Apparecchiature per il controllo della pressione sanguigna

Sphygmomanometer aneroide

La pressione sanguigna è la forza che il sangue esercita sui vasi sanguigni mentre si muove in tutto il corpo. Le complicanze gravi possono svilupparsi se i livelli di pressione sanguigna sono costantemente troppo alti o troppo bassi. Al fine di monitorare la pressione sanguigna in pazienti sospettati di avere livelli anormali, vengono prese misure regolari della pressione sanguigna. Un paziente che ha bisogno di conoscere il suo livello di pressione sanguigna deve avere accesso all’apparecchiatura appropriata. L’equipaggiamento calibrato e funzionale assicura che il paziente sia in grado di misurare con precisione la pressione sanguigna e di monitorare eventuali cambiamenti.

Stetoscopio

Gli sphygmomanometri aneroidi sono dispositivi utilizzati per misurare la pressione sanguigna, secondo l’American Heart Association. Gli sfigmomanometri aneroidi sono composti da un bracciale gonfiabile collegato da un tubo di gomma cavo a una lampadina di gomma. Il bracciale è posto intorno al braccio superiore del paziente, circa 2 centimetri sopra la fossa cubitale o sul lato opposto del gomito. La lampadina in gomma viene spremuta ripetutamente, causando il gonfiamento del bracciale. Un manometro collegato al manicotto misura la pressione all’interno del bracciale. Il bracciale è gonfiato finché non taglia la pressione sanguigna. L’aria viene rilasciata lentamente tramite una valvola fino al riavvio del flusso sanguigno. Due livelli di pressione sanguigna, sistolica e diastolica, possono essere misurati utilizzando questa procedura.

Monitor digitali

Uno stetoscopio è un dispositivo medico utilizzato per ascoltare i suoni deboli all’interno del corpo. Uno stetoscopio è costituito da due orecchie collegate da tubo di gomma ad un consiglio di ascolto. Il dispositivo di ascolto è suddiviso in due parti distinte: un diaframma utilizzato per ascoltare suoni elevati e una campana, utilizzata per ascoltare il suono basso. La campana dello stetoscopio utilizzato in combinazione con uno sphygmomanometer per misurare la pressione sanguigna, riferisce la National Kidney Foundation. La campana è posta proprio sotto il bordo inferiore del bracciale. Quando la pressione aumentata nel bracciale gonfiabile blocca il flusso sanguigno, il suono all’interno delle arterie principali si arresta. Mentre la pressione del bracciale è rilasciata lentamente, i suoni, chiamati suoni Korsakoff, possono essere ascoltati. Quando i suoni vengono prima ascoltati, la pressione in quel momento viene misurata e registrata. Lo stesso vale per la pressione quando i suoni sono troppo deboli per essere ascoltati usando uno stetoscopio. La prima misura è la pressione sanguigna sistolica e la seconda la pressione diastolica. La pressione sanguigna normale è inferiore a 120 mmHg sistolica e meno di 80 mmHg diastolica.

La pressione sanguigna può anche essere misurata usando un apposito dispositivo chiamato monitor digitale, afferma FamilyDoctor.org. Questi monitor utilizzano anche un bracciale gonfiabile. Questi polsini possono essere gonfiati manualmente o essere programmati per gonfiarsi automaticamente. Una volta gonfiato, il dispositivo misura la pressione necessaria per arrestare il flusso sanguigno e la pressione sanguigna sistolica e diastolica. Il livello della pressione sanguigna viene visualizzato su uno schermo digitale. Spesso il monitor digitale registra anche il tasso di impulso del paziente. Le versioni più accurate vengono utilizzate sul braccio superiore del paziente. I monitor digitali utilizzati sul polso o sul dito non sono raccomandati a causa di inaccuratezza.