Alimenti contenenti proteine ​​glutine e gliadina

Panoramica

Il glutine è una proteina che si forma nei cibi quando combinano altre due proteine, gliadina e glutenina. Gli alimenti contenenti proteine ​​di glutine e gliadina comprendono il grano, l’orzo e la segale, e i cereali ad essi legati come l’ortografia e il kamut. Nei primi anni ’50 il Dr. Willem Dicke ha introdotto la dieta senza glutine come cura per la malattia celiaca. Questa dieta rimane l’unico vero trattamento per questa condizione, che richiede ai pazienti di evitare tutte le tracce di glutine negli alimenti consumati.

Grano

Gli istituti nazionali di salute, nella sua brochure “Malattia celiaca”, consigliano alle persone che seguono una dieta priva di glutine che devono essere evitati i seguenti alimenti a base di frumento: frumento, echinario, emmer, farro, kamut, amido di frumento, crusca di grano, Germe, grano rotto, proteine ​​di frumento idrolizzate e triticale. Le farine da evitare comprendono la farina bianca e di frumento, nonché la farina bromata, durata, arricchita, farina, graham, fosfata, farina di semola e semola bianca. Inoltre, in molti ingredienti di alimenti trasformati vengono utilizzati derivati ​​del grano e del frumento. Per evitare interamente il glutine, controllare le etichette e le linee di assistenza clienti dei produttori di chiamate per chiedere informazioni sullo stato del glutine per singoli articoli.

Orzo

Il grano d’orzo è un alimento contenente glutine e l’orzo è utilizzato come additivo in molti alimenti commerciali. Ad esempio, mentre molti cereali di riso commerciale, come Rice Krispies, possono sembrare senza glutine a prima vista, il produttore utilizza malto d’orzo come un dolcificante, rendendo il cibo incerto per le persone evitando il glutine. Altri cereali commerciali hanno rimosso il malto d’orzo; Chex ora utilizza melassa come dolcificante, dichiarando il suo prodotto senza glutine.

Segale

La segale è la più semplice delle glutine da evitare, in quanto non è prevalente negli alimenti negli Stati Uniti. Il grano, la segale e l’orzo sono tutti membri della famiglia delle erbe di Triticeae. Il segale è usato per fermentare molte birre e può influenzare alcune persone con malattia celiaca o intolleranza al glutine. Birre di sorgo e di riso sono disponibili come sostituto sicuro per le persone evitando alimenti con glutine.

Avena

La consulenza standard dietetica senza glutine degli Istituti Nazionali di Salute, la Clearinghouse di Informazioni sulle Malattie Digestive e il Gruppo di Intolleranza Glutine, prevede di evitare l’avena quando si segue una dieta senza glutine. Gli avena non contengono naturalmente glutine, tuttavia, il glutine appare nell’avena in gran parte a causa del seme di frumento che si diffonde nei campi di avena o nella contaminazione incrociata durante il processo produttivo. Negli ultimi anni, gli avena senza glutine sono diventati un’opzione popolare per le persone con malattia celiaca, con produttori quali Laura e Red Mill di Bob che forniscono avena certificata senza glutine. Uno studio condotto da Ludvig Sollid pubblicato su PLoS Med indica che fino a Il 40 per cento dei pazienti celiaci diagnosticati può avere una risposta anticorpale agli avena – anche avena senza glutine – simile alla reazione degli anticorpi al glutine. Sollid ha esortato ulteriormente lo studio, ma mette in guardia i pazienti celiaci per essere attenti quando consuma qualsiasi forma di prodotto di avena.