Ingredienti di sapone di cembalo di nonna

Panoramica

Il sapone di catrame di pino di marca nonna ha una storia ricca. Prodotto da C.S. Dent e Company a partire dal 1878 da una ricetta di famiglia, il sapone del catrame di pino di nonna è stato utilizzato come detergente, shampoo, detergente e trattamento per una varietà di problemi cutanei. L’azienda afferma che il sapone è biodegradabile al 100%. Il sapone del sapone di pino del nonno contiene solo sette ingredienti.

Creme idratanti

Il sapone di catrame di pino di marca di nonna contiene due detergenti specifici: il tallowato di sodio, il cocoate di sodio Il tallowo di sodio è una miscela di litio, o idrossido di sodio, grasso animale e vapore. Il tallowo di sodio viene creato in un processo chiamato saponificazione in cui il grasso animale e la liscivia vengono vaporizzati. I grassi si suddividono in questo processo e i grassi e sali ora conosciuti come tallowato di sodio vengono scremati dalla miscela e utilizzati nel sapone, come descritto nel “Manuale di fabbricazione di sapone”. Il cocoato di sodio è il nome dato all’acido grasso Sali di olio di cocco.

Olio di tarassaco di pino

L’olio di catrame di pino nel sapone del catrame di pino di nonna viene dall’albero del palustris, comunemente noto come il pino longleaf, nativo negli Stati Uniti sudorientali. Il catrame di pino viene raccolto trasformando il legno di pino in carbonio usando calore e pressione. Il forno utilizzato per creare l’olio di catrame di pino deve essere chiuso, altrimenti i residui cancerogeni noti come creosoto possono formare, un processo delineato dal Dipartimento di Sanità e Servizi per i Servizi Umani di sostanze tossiche e registro delle malattie. Il sapone del catrame di pino del nonno è etichettato come creosoto libero. Un detergente domestico tradizionale, olio di catrame di pino viene utilizzato anche nel trattamento delle malattie della pelle infiammatoria, come la psoriasi, l’acne e la rosacea. Un articolo del 1996 della rivista medica Dermatology suggerisce che esistono almeno limitate evidenze nell’efficacia del catrame di pino come trattamento per i disturbi della pelle.

Creme idratanti

Il sapone del catrame di pino del nonna contiene acqua, un idratante immediato e una sostanza che conferisce al sapone una certa consistenza. Glicerina è un idratante grasso. È igroscopico in natura, il che significa che disegna l’umidità dall’ambiente alla pelle.

Miglioramento del prodotto

Ci sono due ingredienti aggiuntivi nel sapone del catrame di pino di marca del nonno. Pentasodium pentetate è un emulsionante, il che significa che mantiene l’olio e gli ingredienti basati sull’acqua nel sapone da separare. Pentasodium pentetato agisce anche come agente chelante, mantenendo il prodotto degradante a causa dell’esposizione ai metalli, come descritto nel “Dizionario di consumo di ingredienti cosmetici”. Mantiene il sapone da ossidare e permette che il profumo e la struttura rimangano intatti. Tetrasodio etidronato è un addolcitore d’acqua, usato per impedire al sapone del catrame di pino di non lasciare dietro il residuo o il residuo di sapone.